Via Seminario, 23, 80035 Nola NA
3487802896

Come perdere peso in gravidanza: i consigli del nutrizionista

Come perdere peso in gravidanza: i consigli del nutrizionista

perdere peso in gravidanza

Perdere peso in gravidanza può essere necessario per migliorare la tua salute e quella del bambino.

Puoi tranquillamente dimagrire se sei incinta, a meno che tu non sia sottopeso.

Ecco perché devi valutare la decisione insieme al tuo dietologo e solo in caso di particolari situazioni.

Inoltre, devi considerare, mettere tra i 10 e i 12 chili è perfettamente normale.

Ovviamente questo aumento va calcolato sul tuo peso ideale.

Dove vanno questi chili?

  • 0,5 kg per l’aumento di volume del seno
  • 1,5 kg di sangue
  • 3,5 kg per il bambino
  • 0,6 kg per la placenta
  • 1 kg di liquido amnoiotico
  • 1 kg per l’aumento di volume dell’utero
  • 3 kg di scorte di grasso
  • 1,5 kg di liquidi materni.

Vedi?

Ingrassare è naturale e ogni chilo in più ha un motivo. Tuttavia, se vuoi saperne di più, ti invito a continuare a leggere.

In questo post vedremo:

  • se si può dimagrire in gravidanza (e quando);
  • cosa non mangiare quando sei incinta;
  • 5 consigli per non ingrassare in gravidanza.

Prima di iniziare lascia che mi presenti.

Mi chiamo Antonio Notaro, sono un nutrizionista online professionista. Ti sto per dare una serie di consigli che ho già dato a mie pazienti in passato. Sei attenta?

Partiamo.

Si può dimagrire in gravidanza?

La risposta breve è .

Ma dobbiamo fare alcune distinzioni.

Una donna magra può mettere fino a 14 chili, mentre una obesa può anche perdere peso durante la gravidanza.

Per avere un’idea puoi calcolare l’IMC (Indice di Massa Corporea).

Ricorda, tuttavia, che queste sono indicazioni di massima – non esiste una regola precisa.

Però in qualunque caso ti sconsiglio di metterti a dieta in gravidanza senza consultare uno specialista.

Il metabolismo, come sempre, si adatta alla nuova situazione.

Non ti preoccupare: ci sarà tempo per tornare in forma.

In questi 9 mesi, più che alla linea, devi pensare al benessere tuo e del tuo bambino.

Segui una dieta varia: mangia frutta, verdura e cibi ricchi di fibre.

Ma, sopratutto, tieni ben presente cosa non mangiare in gravidanza, visto che infezioni di origine alimentare possono provocare danni al feto.

Cosa non mangiare quando sei incinta: 9 tipologie di cibo da evitare

Il Ministero della Salute ha rilasciato delle linee guida riguardo la nutrizione in gravidanza.

ps: Queste informazioni sono molto importanti. Ti chiedo di condividerle su Facebook e Instagram oppure inviare quest’articolo su Whatsapp a tue amiche incinte :-).

Ecco quali sono gli alimenti da non mangiare:

cosa non mangiare in gravidanza

Come non ingrassare in gravidanza: 5 consigli per non prendere chili

L’aumento peso in gravidanza è normale.

Ti ripeto che non devi preoccuparti di qualche chiletto in più.

Tuttavia, con qualche piccolo accorgimento, è possibile non ingrassare davvero troppo.

Lo abbiamo detto.

Nei 9 mesi è normale mettere 10-12 chili, che aumentano fino a 16 se si aspettano dei gemelli.

Andare oltre può essere un problema – non solo estetico.

Il sovrappeso della mamma può provocare ipoglicemia nel bambino appena nato e metterlo a rischio di convulsioni.

Cosa puoi fare quindi?

Oltre a pensare come perdere peso in gravidanza, vediamo come non aumentare troppo il peso.

1 – Mangia con moderazione, ma spesso.

Hai presente il detto secondo il quale una donna incinta deve mangiare per due? Ecco, è una sciocchezza.

L’Autorità Europea per la Sicurezza Alimentare (EFSA) ha stabilito la quantità di calorie aggiuntive da assumere in gravidanza:

  • 70 kcal nel primo trimestre
  • 260 kcal nel secondo trimestre
  • 500 kcal nel terzo trimestre.

Si tratta di stime per donne normopeso o leggermente sottopeso, che possono variare in base alla tua situazione corporea.

Tuttavia queste stime ti fanno capire che non devi stravolgere la tua alimentazione. L’ideale è mangiare poco e spesso, preferendo frutta e verdura.

2 – Bevi, bevi, bevi (acqua).

Evitare la disidratazione in gravidanza è molto importante. Per questo cerca di bere molta acqua.

L’acqua ti fa sentire più sazia tra un pasto e l’altro e aiuta la digestione.

Per questo motivo aiuta a perdere peso in gravidanza (e, in generale, nella vita quotidiana).

Cerca di bere almeno 2 o 3 litri d’acqua ogni giorno. Non ci riesci?

Metti una bottiglia in borsa, un’altra nella stanza dove passi più tempo a casa e così via.

Bere deve diventare un’abitudine.

3 – Auto? No, grazie: cammina.

Non è un mito. Dimagrire camminando è possibile e non è neanche così faticoso.

Prenditi del tempo per te.

Non devi correre, camminare veloce o fare lunghe salite: iniziare con piccole passeggiate va bene.

Se non sei abituata, prima devi prendere il ritmo.

Un consiglio? Cammina 10 minuti al giorno e ogni 30 giorni aggiunti 10 minuti.

Alla fine del primo trimestre di gravidanza sarai in grado di camminare per 30 minuti in modo agevole.

Mantieni quest’abitudine fino al parto.

Puoi fare anche altri tipi di sport: l’importante è non aumentare la pressione intraddominale.

In che modo?

  • Evita l’inspirazione diaframmatica.
  • Non fare esercizi a pancia sotto.

4 – Trasforma le tue voglie in “voglie sane”.

Lo sai bene, quando sei incinta è impossibile trattenersi dal mangiare patatine fritte, gelato o pizza a volontà.

Non fartene un problema.

Impara a soddisfare le voglie, ma nel corso della giornata assumi proteine e grassi sani di cui tu e il tuo bambino avete bisogno.

Il trucco è rimettersi in riga dopo aver fatto un piccolo sgarro.

Ecco un esempio.

Puoi mangiare il gelato a pranzo, ma a cena torna a consumare verdure con un secondo.

Ti dico di più: puoi mangiare anche la Nutella tutti i giorni, visto che il surplus calorico durante la gravidanze è di almeno 70 calorie.

Un cucchiaio di Nutella vale proprio 70 calorie.

5 – Scegli i carboidrati giusti.

Durante la gravidanza i carboidrati sono davvero necessari.

Il mio consiglio è abbinare gli alimenti amidacei a frutta e verdura, perché contengono zuccheri semplici naturali.

Oltre a questi ultimi, frutta e verdura apportano vitamine, minerali e un mix di antiossidanti.

Ricorda, visto che probabilmente già assumi un multivitaminico, consumare cereali integrali o raffinati – a parità di quantità – è quasi la stessa cosa.

L’integrale fornisce più vitamine, minerali e fibre rispetto al raffinato, ma l’apporto in più è minimo.

Conclusione

È tutto.

Sì, si può perdere peso in gravidanza: ma deve essere una necessità concordata con il tuo dietologo.

Non farti prendere dall’ansia dei chili di troppo: è normale, in media, mettere fino a 12 kg.

Tanto dipende dalla tua corporatura: una donna magra può mettere anche 14 kg, una obesa può anche perdere peso.

Consiglio da portare a casa.

Sfrutta la gravidanza come un momento per conoscere meglio il tuo corpo.

Inizia ad adottare una serie di abitudini salutari: fai fitness, mangia bene e dedicati del tempo.

Tutto chiaro? Lascia un commento se hai dubbi :-).

Commenta qui sotto
Se non vedi nulla, aspetta qualche secondo per il caricamento 🙂

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *